Il bosco che corre

Molto, molto lontano, esiste un bosco fatato, i cui pittoreschi alberi, con l’aiuto di un orso ed una volpe, anzichè starsene fermi al loro posto, se ne vanno sempre di corsa alla ricerca della pioggia per poter crescere a discapito del povero Cannuccia che, più piccolo e debole, non riesce ad arrivare mai in tempo all’acqua. Sarà l’incontro con un
bambino e l’arguzia del più fragile a far capire a tutto il bosco l’importanza della
collaborazione e dell’amicizia.